logo


Salve, desidererei avere un consiglio da lei sulla mia situazione attuale. Provo a spiegarmi. Ho 28 anni e, non per mia volontà ma “costretta” da un’amica, la quale aveva notato in me comportamenti di dipendenza nei suoi confronti (già avuti con altre figure femminili più grandi di me) ho cominciato un percorso psicoterapico da un anno e meLeggi di più
Dopo l’ennesima emersione del fenomeno delle baby prostitute a Roma nel quartiere bene dei Parioli ecco scoppiare a Milano il caso delle “ragazze doccia”. La vicenda, avvenuta in una scuola, rivelata dal sito del Corriere della Sera, coinvolgerebbe ragazze dai 14 ai 16 anni, che scelgono di prostituirsi in cambio di regali, ricariche telefoniche Leggi di più
di Claudio Foti Dopo l’ennesima emersione del fenomeno delle baby prostitute a Roma nel quartiere bene dei Parioli ecco scoppiare a Milano il caso delle “ragazze doccia”. La vicenda, avvenuta in una scuola, rivelata dal sito del Corriere della Sera, coinvolgerebbe ragazze dai 14 ai 16 anni, che scelgono di prostituirsi in cambio di regali, ricariLeggi di più
a cura di Claudio Foti Franco Angeli Editore, Milano, 2002 L’ascolto dell’abuso sessuale sui bambini evoca almeno tre significati: a) è impegno di consapevolezza sulla consistenza e sulle caratteristiche del fenomeno; b) è capacità concreta di rilevazione degli indicatori della violenza; c) è, in senso più specifico, la capacità di accoglienza delle comunicaLeggi di più
a cura di Cristina Roccia, Claudio Foti Unicopli Editore Milano Conservato dalla notte dei tempi e rilanciato dalla società contemporanea, l’abuso sessuale ai danni dei minori è un fenomeno insospettabilmente diffuso e massicciamente rimosso e negato dalle istituzioni minorili, da molti educatori, medici, giudici, psicologi e operatori sociali. L’Leggi di più
Dispensa del Centro Studi Hansel e Gretel n° 24 di Claudio Foti La sessualizzazione perversa è una tendenza a trasformare la persona in cosa, inseguendo l’eccitazione e il godimento sessuale per riempire la solitudine, la mancanza, la sofferenza mentale, senza tener assolutamente in considerazione se il partner sessuale sia in grado o meno di gestire il rappLeggi di più
Dispensa del Centro Studi Hansel e Gretel n° 20 a cura di Claudio Foti, Simona Iacoella Bisogna avvertire un interesse profondo per i sex offenders. Averli a cuore, visto che parliamo di intelligenza emotiva, vuol dire sentire, pensare ed integrare rabbia e pena. O meglio indignazione e pena. L’indignazione è indispensabile per poter fermare i sex offenders,Leggi di più
Dispensa del Centro Studi Hansel e Gretel n° 19 a cura di Claudio Foti L’ascolto presuppone la disponibilità a fare entrare nella nostra mente una parte del problema e del disagio del nostro interlocutore. È un compito particolarmente complesso e delicato quando le comunicazioni sono attraversate da sentimenti stressanti di dolore, di confusione, di ecLeggi di più
Dispensa del Centro Studi Hansel e Gretel n° 12 a cura di Claudio Foti Subire un trauma significa vedere la morte negli occhi. La solitudine, la mancanza di ascolto, di sostegno pratico, informativo, emotivo a cui rischia di andare incontro la vittima, prolungano ed amplificano gli effetti nocivi della violenza subita. Il trauma è una esperienza che tende a Leggi di più
Dispensa del Centro Studi Hansel e Gretel n° 7 Come mai il fenomeno dell’abuso resta AMPIAMENTE DIFFUSO, AMPIAMENTE SOMMERSO dal punto di vista delle rivelazioni sociali e AMPIAMENTE INASCOLTATO? E’ un interrogativo da tenere aperto, se vogliamo lavorare per una comunità società che dia ascolto alla “voce” dei bambini, in cui l’infanzia si senta Leggi di più
Dispensa del Centro Studi Hansel e Gretel n° 2 a cura di Claudio Foti Negazione e riparazione costituiscono due strade diametralmente opposte verso cui può dirigersi l’evoluzione del trauma dell’abuso. Negazione e riparazione rappresentano due esiti antitetici del dramma della violenza e della strumentalizzazione sessuale dei bambini. La negazione dell’abusaLeggi di più
a cura di Cristina Roccia Franco Angeli Editore, Milano, 2002 Gli essere umani sono le più complesse creature viventi del pianeta: sanno amare in modo a volte straordinario, ma sanno anche amare e distruggere come nessun altro essere vivente sa fare. Questo libro vuole offrire un’occasione di riflessione sulla violenza in danno dei minori, in particolaLeggi di più
I bambini, vittime di abusi sessuali, possono essere credibili nel raccontare le violenze subite, tanto più che di regola il dato anagrafico (la loro tenerissima età, come nella specie, rispetto a bambini un po’ più grandi, che hanno una qualche nozione, seppur in termini vaghi e confusi, in materia sessuate) esclude la possibilità che si tratti di racLeggi di più