logo


Immaginiamo per un momento di avere le orecchie tappate, gli occhiali appannati, le scarpe strette, immaginiamo di non poter più badare pienamente a noi stessi e di avere al contempo perso molte persone care e punti di riferimento, di vivere in un posto estraneo in mezzo a persone che si conoscono poco o per nulla e di sentire l’avvicinarsi inesorabile dellaLeggi di più