logo


Di Edoardo Giordano Nell’ultimo anno si sono  verificati i primi casi di denunce da parte dei figli verso i propri genitori a causa della pubblicazione sui Social di loro dati personali visibili a tutti e senza il loro consenso. Si tratta per lo più di foto intime ma anche di informazioni private che vengono diffuse in Rete dove parenti ma anche solo semplicLeggi di più
Di Denise Picone Chiodo «Mi chiamo Sofia, ho 6 anni e quest’anno a settembre ho iniziato la prima elementare. Per molti questa è una cosa bella, non fraintendete lo è anche per me però io a differenza di tanti altri miei coetanei, ho patito un pochino di più questo cambiamento … io sono tanto abitudinaria mi piace sapere quello che farò, mi piace avere già cLeggi di più
Di Edoardo Giordano L’intelligenza emotiva si sta sempre più affermando come una prospettiva culturale che risponde ad un’esigenza fondamentale nella formazione dei bambini, una capacità necessaria per il loro sviluppo cognitivo e personale. Infatti sono numerosi ormai gli studi che dimostrano le potenzialità dell’intelligenza emotiva fin dall’età scolare. MLeggi di più
Flavio ha 7 anni, frequenta una scuola privata di madrelingua inglese in centro a Milano perché i genitori vogliono che lui abbia tutta l’attenzione e l’istruzione che merita. In classe, una mattina, Flavio continua incessantemente a rifiutarsi di lavorare e a richiedere, con rabbia e insistenza, il suo tablet. I suoi compagni reagiscono con comprensione: anLeggi di più
Di Denise Picone Chiodo “Vuoi tu prendere lei come tua legittima sposa?” “Sì, lo voglio” “Vuoi tu prendere lui come tuo legittimo sposo?” “Sì, lo voglio”. L’idea che ci si costruisce sentendo “Si, lo voglio” è che sia un qualcosa che si voglia davvero e che si pronunci con una profonda consapevolezza del significato  che queste parole hanno. Purtroppo non è Leggi di più
Di Eleonora Fissore Giocare è un’attività fondamentale per favorire lo sviluppo sano della persona. Attraverso il gioco il bambino implementa le sue abilità sociali, motorie, affettive, cognitive e linguistiche. Inoltre, il gioco permette al bambino di impara ad esprimere, scaricare e comunicare le proprie emozioni, ed a dare libero sfogo alla sua fantasia, Leggi di più
Di Chiara Martorelli Quando si pensa al bullismo o al cyberbullismo una delle prime immagini che salta alla mente è quella di un teppista che se la prende con i più deboli, proprio come in quei video che in maniera virale spopolano sui social o vengono trasmessi alla tv, dove il bullo con estrema aggressività insulta, picchia e umilia la vittima come se fossLeggi di più
DI Chiara Martorelli Esistono narrazioni e situazioni nelle quali più ancora delle parole registriamo sensazioni e percezioni corporee: sentiamo tremare le gambe, avvertiamo le mani sudate, l’angoscia che ci prende al petto o il cuore battere più forte.  Ci sono storie che vedono come protagonisti bambini che non sono in grado di utilizzare il linguaggio perLeggi di più
LA VIOLENZA PSICOLOGICA E I BAMBINI SPERDUTI di Chiara Martorelli Da bambini sarà capitato a molti di vedere in Peter Pan un ragazzino avventuroso, che decide di fuggire da un mondo, quello degli adulti, nel quale i più piccoli vengono spesso messi da parte, trascurati o non compresi. Dietro a questo noto personaggio si cela la mente del suo autore, James MaLeggi di più
Claudio Foti ci indica vari modi per “rovinare” un figlio. Possiamo cercare quale è il “nostro specifico modo”; possiamo, ribaltando le indicazioni per la “rovina”, lavorare per la crescita e per la felicità dei nostri figli e nostra.Leggi di più
Una buona mira e il tiro al bambino prosegue con successo da parte dell’esercito di Israele con l’appoggio operoso delle truppe di Hamas. Bambini colpiti da bombe e missili mentre corrono sulla spiaggia o mentre giocano al parco giochi. Non inganni il conflitto fra gli uni e gli altri, a vincere è la logica simmetrica dell’illusione guerrafondaia che mira a Leggi di più
Fra il fenomeno della violenza sui minori e quello della violenza sulle donne c’è un rapporto stretto, profondo. Innanzitutto c’è un rapporto di analogia. Le ricerche compiute negli ultimi dieci anni dimostrano che la violenza contro le donne è endemica, nei paesi industrializzati come in quelli in via di sviluppo. Le vittime e i loro aggressori appartengonoLeggi di più
  Ci sono quattro ordini di ragioni per cui la violenza all’infanzia ed in particolare l’abuso sessuale può risultare impensabile ed in qualche misura inaffrontabile da parte della comunità adulta, da parte degli stessi operatori che dovrebbero riconoscere e contrastare quella violenza, da parte degli stessi esperti chiamati all’accertLeggi di più
La circolarità delle comunicazioni tra i bambini è una risorsa affettiva ed educativa che merita di essere riconosciuta e valorizzata.  I bambini sanno confrontarsi, i bambini sanno comunicare.  Se i bambini sono protetti dalle dinamiche più distruttive e dalle interferenze più pesanti provenienti dalle sofferenze e dalle manipolazioni degli adulti, essi parLeggi di più