logo


LA SEDE DEL CORSO E’ STATA TRASFERITA A TORINO. PER CHI E’ INTERESSATO SONO RIAPERTE LE ISCRIZIONI. TUTTE LE INFORMAZIONI PRESSO LA NOSTRA SEGRETERIA. Come gli operatori possono sopravvivere ed essere efficaci, sviluppando l’intelligenza emotiva, la fiducia e la compassione AUXILIUM Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione, Roma CENTROLeggi di più
  A cura di Elena Buccoliero (Elena Buccoliero, Ufficio Diritti dei minori del Comune di Ferrara e giudice onorario Tribunale per i Minorenni di Bologna) Il 21 marzo, primo giorno di primavera, ricorre la Giornata della Memoria e dell’Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie. In vista di un incontro con ragazzi delle scuole supLeggi di più
  Lupi, draghi, principesse sabato 29 Marzo dalle 18 alle 20 Laboratorio di ombre dedicato in particolare a tutti quei bambini e a quelle bambine dai 5 ai 10 anni che hanno un drago nascosto sotto il letto… e che vogliono provare a fare amicizia con lui, con l’aiuto di mamma o papà. Cosa si nasconde nella mia ombra? Durante il workshop familLeggi di più
tratto da: Claudio Bosetto, Claudio Foti (a cura di), L’ascolto. Una speranza per la scuola, dispensa del Centro Studi Hansel e Gretel vai alla dispensa >   Domande semplici e ascolti difficili Con i miei alunni ho appena finito una discussione su un argomento di attualità su cui dovranno successivamente elaborare uno scritto. Comunico la consegna peLeggi di più
  Processo alla famiglia, ai genitori separati, ai giudici, ai giornalisti, agli assistenti sociali, agli psicologi, agli insegnanti, agli educatori Processo agli adulti: 21 relatori, 9 ambiti istituzionali o professionali oggetto di discussione, 600 partecipanti al seminario ed una domanda: gli adulti sono colpevoli di mancanza di rispetto verso i bambLeggi di più
  Pare che la Lego abbia ricevuto questa lettera da parte di una giovane fun dei celebri mattoncini, per nulla disposta a passare sopra una certa disattenzione al genere. La lettera di Charlotte, 7 anni, suona più o meno così: Cara Lego Company mi chiamo Charlotte. Ho 7 anni e mi piacciono i Legos ma non mi piace che ci siano più personaggi Lego maschi Leggi di più
  Sabato, 22 dicembre 2007   A volte cerco di immaginare che tipo di sensibilità potrebbe avere un individuo cresciuto su un pianeta dove a nessuno viene in mente di picchiare i bambini. Un giorno, forse, grazie ai progressi della ricerca spaziale, sarà possibile viaggiare da un pianeta all’altro, ed esseri con abitudini completamente diverseLeggi di più
  1. Il bambino è sempre innocente. 2. Ogni bambino ha esigenze particolari ineluttabili, tra le altre il bisogno di sicurezza, affetto, protezione, di contatto, sincerità, calore e tenerezza. 3. Queste esigenze sono soddisfatte raramente, ma sono spesso sfruttate dagli adulti per i loro scopi (il trauma degli abusi perpetrati sul bambino). 4. L’abuso Leggi di più
Ho avviato il gruppo “Meditazione e consapevolezza”. Tutti i mercoledì dalle 19 alle 20, 30. E’ un gruppo aperto ad offerta libera. Nel primo incontro la partecipazione di mio figlio Chicco, 10 anni, è stata per me fonte di grande gioia e commozione. So che altri bambini verranno a questi incontri e avremo modo di sperimentare un coinvolgimento condiviso di Leggi di più
  Negli ultimi anni è stato scientificamente provato che gli effetti devastanti dei traumi subiti dal bambino si ripercuotono inevitabilmente sulla società. Questa verità riguarda singolarmente ogni individuo e dovrebbe – se fosse sufficientemente conosciuta – portare un mutamento radicale della nostra società e, soprattutto, liberare noi daLeggi di più
martedì 9 settembre 2008 di Alice Miller (basato sulla traduzione francese di Béatrice Anceaux)   Le constatazioni: 1. Lo sviluppo della nostra mente dipende da ciò che essa ha subito. La nostra personalità si struttura nei primi 4 anni di vita, in base alle esperienze che l’ambiente offre. Così la mente di un bambino la cui esperienza è stata principaLeggi di più
Hansel e Gretel hanno compiuto 25 anni. Quindi non solo sono riusciti a salvarsi dalla strega ma sono dapprima diventati maggiorenni ed ora, come si sarebbe detto un tempo, sono “in età da marito (o da moglie)”. Se Hansel e Gretel nella fiaba riescono finalmente ad arrivare a casa, noi ci sentiamo ancora in cammino. Sarà forse per questo che in questi ultimiLeggi di più
Caro Patrizio, la sua testimonianza è molto significativa. Certamente è improbo descrivere la propria storia familiare traumatica: qualsiasi vicenda segnata da un trauma “complesso” e prolungato è stata vissuta in una situazione di muta sconfitta e di solitudine penosa  e presenta inevitabilmente un’originalità drammatica che è molto difficile  comunicare agLeggi di più
COSA NON FARE !   1)     NON FARE FINTA DI NIENTE, NON VOLTARTI DALL’ALTRA PARTE. Non scordarti dei segnali di disagio e degli occhi sofferenti di un bambino. Non dimenticare  i messaggi di protesta, le richieste di aiuto dei più deboli. Non fuggire dalla tua responsabilità, non avere fretta a scaricare il problema, trovando magari delle scuse dicLeggi di più
giovedì 5 dicembre 2013 Presentata la prima ricerca italiana sui costi della violenza all’infanzia Lo studio di Terre des Hommes e Cismai con Bocconi mette in luce il conto salato della mancata prevenzione [tratto dal sito del Cismai] Il maltrattamento durante l’infanzia procura, oltre ai gravi danni di salute mentale e fisica per il minore, anche una Leggi di più