logo


IL MALTRATTAMENTO SUI BAMBINI E LA VIA DELLE EMOZIONI Il maltrattamento all’infanzia in tutte le sue forme (dall’abuso sessuale alla violenza assistita, dalla violenza fisica a quella psicologica) si muove e trionfa sul terreno della negazione, della violazione e della strumentalizzazione delle emozioni dei bambini. Il maltrattamento e l’abuso approfittano dLeggi di più
Giustizia minorile, il Consiglio dʼEuropa boccia la riforma in Italia Lettera di Strasburgo al presidente del Senato, Pietro Grasso: “Il nuovo sistema sarebbe un passo nella direzione sbagliata” L’approvazione del nuovo sistema sarebbe “un passo nella direzione sbagliata”. Lo scrive al presidente del Senato, Pietro Grasso, il coLeggi di più
  Ci sono quattro ordini di ragioni per cui la violenza all’infanzia ed in particolare l’abuso sessuale può risultare impensabile ed in qualche misura inaffrontabile da parte della comunità adulta, da parte degli stessi operatori che dovrebbero riconoscere e contrastare quella violenza, da parte degli stessi esperti chiamati all’accertLeggi di più
LA SEDE DEL CORSO E’ STATA TRASFERITA A TORINO. PER CHI E’ INTERESSATO SONO RIAPERTE LE ISCRIZIONI. TUTTE LE INFORMAZIONI PRESSO LA NOSTRA SEGRETERIA. Come gli operatori possono sopravvivere ed essere efficaci, sviluppando l’intelligenza emotiva, la fiducia e la compassione AUXILIUM Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione, Roma CENTROLeggi di più
COSA NON FARE !   1)     NON FARE FINTA DI NIENTE, NON VOLTARTI DALL’ALTRA PARTE. Non scordarti dei segnali di disagio e degli occhi sofferenti di un bambino. Non dimenticare  i messaggi di protesta, le richieste di aiuto dei più deboli. Non fuggire dalla tua responsabilità, non avere fretta a scaricare il problema, trovando magari delle scuse dicLeggi di più
Il corso di formazione è destinato ai docenti della scuola primaria e secondaria per sensibilizzarli all’osservazione e all’ascolto dei bambini, anche al fine di raccogliere eventuali segnali di disagio e decidere le forme di intervento adeguate.    scarica il progetto: Relazione educativa e sofferenza minorileLeggi di più