logo


Esiste una diffusa impreparazione tra gli psicologi e gli psicoterapeuti sulla diagnosi e sulla psicoterapia dei soggetti traumatizzati, vittime di situazioni di violenza, di calamità maturali, di incidenti di varia natura, di esperienze infantili ed adolescenziali fortemente sfavorevoli.   In fondo nella comunità scientifica la consapevolezza della rilLeggi di più
“Tutti i bambini sono degli artisti nati: il difficile è restarlo da grandi” (Pablo Picasso) L’arte è dentro ognuno di noi, sviluppata in forme diverse, ma ugualmente presente. Il difficile sta nel ricordarselo una volta cresciuti, quando il peso delle responsabilità e della vita adulta si fa spazio dentro di noi. L’artista è colui che in qLeggi di più
La comunicazione tra adulti e bambini non può che essere antitetica alla violenza e alla perversione, a qualsiasi forma di appropriazione distruttiva dell’altro. Abbiamo costituito venti anni fa un’associazione che si chiamava Rompere il silenzio. Proprio in questo periodo ci stiamo ponendo l’obiettivo di ricostituire e di rilanciare su nuove basi questa AssLeggi di più
Kevin, un bambino abusato sessualmente dal padre, viene costretto a visite “protette” (?!?) con il padre stesso: tende a reagire violentemente contro chi lo forza a stare in stanza con il padre, tende a scappare, a correre infuriato nella strada, rischiando di farsi del male. Accumula incidenti nei giorni precedenti e successivi le visite del padLeggi di più
Il bisogno individuale e sociale di dare risposte psicoterapeutiche di tipo specialistico al trauma è fondamentale. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha recentemente calcolato in più di 18 milioni i bambini e ragazzi maltrattati sotto i 18 anni in Europa. La stessa OMS e diversi ricercatori hanno evidenziato come l’impatto del trauma non elaborato è disLeggi di più
Secondo l’OMS la prova che collega il maltrattamento allo sviluppo della malattia mentale è indiscutibile. Il maltrattamento sui minori può essere responsabile di un quarto del peso dei disturbi mentali come la depressione, l’ansia, disturbi alimentari, problemi di comportamento, difficoltà scolastiche, tentativi di suicidio, autolesionismo e l’uLeggi di più
Il trauma è un’esperienza penosa e destrutturante che viene dissociata dalla mente, ma viene immagazzinata al livello del corpo e delle sensazioni fisiche. Pat Ogden afferma: “ Il trauma psicologico è l’esperienza unica individuale di un evento, di una serie di eventi, o di un insieme di condizioni durature nelle quali la capacità del soggetto di integrare lLeggi di più
Sul Portale del Ticino compare un’interessante intervista a Cristiana Finzi, delegato cantonale per l’aiuto alle vittime di reati. Come mai può capitare che parecchi testimoni e parecchie vittime si fanno avanti solo dopo l’arresto del pedofilo? L’intervista prende avvio da alcuni processi nei confronti di pedofili che hanno abusato di diversi bambini,Leggi di più
La disattenzione nei confronti delle problematiche dei bambini traumatizzati e più in generale dei bambini sofferenti è vecchia come il mondo. I bambini, com’è noto, fanno capricci e la loro sofferenza tende ad essere dimenticata ed occultata sotto la categoria del capriccio. L’indifferenza nei confronti del disagio dei bambini nasce dall’atteggiamento autocLeggi di più
Il seminario di ieri pomeriggio dal titolo: “Sassolini per un dizionario teorico ed operativo sul trauma”, si colloca a conclusione del progetto “Alle Radici”, finanziato dalla Fondazione CRT.   E’ un progetto a cui noi abbiamo creduto e crediamo davvero molto, è una nostra priorità continuare a cercare aiuti finanziari che ci permettano di aiutare soggLeggi di più