logo


Il Centro Studi Hansel e Gretel ha avviato il progetto “Alle radici” con un piccolo finanziamento e con un forte apporto di risorse volontarie per offrire un pacchetto di psicoterapie gratuite a soggetti traumatizzati e appartenenti a fasce di popolazione economicamente svantaggiate. Abbiamo voluto offrire una concreta possibilità, alle persone vittime di esLeggi di più
1. FINALITA’ DELLA SUPERVISIONE Il compito richiesto agli operatori che lavorano con casi di maltrattamento, abuso, trascuratezza ed abbandono risulta particolarmente difficile per la necessità di interagire con soggetti portatori di grande sofferenza, con tratti personologici complessi e non facilmente definibili, provenienti da reti di relazioni ed esperieLeggi di più
LUNEDI’ 29 GIUGNO SEMINARIO CONCLUSIVO DEL PROGETTO “ALLE RADICI” Vae victis! È una locuzione latina che letteralmente significa Guai ai vinti! Oggi potremmo dire: “Guai ai soggetti deboli! Guai ai soggetti traumatizzati!” Storicamente i soggetti traumatizzati, in quanto costretti a sperimentare una specifica vicenda di impotenza e di radicale perdita di conLeggi di più
Luigi Raciti, Referente regionale Cismai Sicilia e Calabria Il Convegno “Abusi sessuali sui minori: Connessioni possibili tra riparazione del trauma e cura degli abusanti. Nodi salienti nelle esperienze delle reti territoriali” vede la luce a Siracusa come occasione di integrazione tra esperienze di cura dei minori abusati e degli abusanti condannati per talLeggi di più
Per quasi tre quarti della mia vita sono vissuto in una bolla che non mi permetteva di vedere e sentire il mondo esterno così com’è, ma mi permetteva di vederlo soltanto attraverso il filtro delle mie aspettative e credenze. Vivevo in una sorta di obnubilazione all’interno della mia bolla e sentivo di non avere né la forza né il diritto di esprimere ed afferLeggi di più
Cara Eliana, innanzitutto a domanda concreta risposta concreta. La risposta è sì: al nostro interno ci sono anche persone che hanno subito abusi sessuali nella loro storia personale e persone che hanno dovuto affrontare vicende di abuso ai danni dei loro figli, anche piccoli Chi al nostro interno ha patito o assistito a gravi abusi ha cercato di riattraversaLeggi di più
  L’attenzione al corpo, ai segnali del corpo degli utenti e ai segnali del proprio corpo negli operatori stessi: è un tema affrontato sul piano dei concetti e sul piano dell’esperienza da Nadia Bolognini nel weekend di maggio del master “Gestione e sviluppo delle risorse emotive” organizzato dal Centro Studi Hansel e Gretel e dalla Facoltà Pontificia ALeggi di più
“E’ stato un raptus”, è il tentativo di autogiustificazione a cui è ricorso lo stupratore della tassista romana, violentata con determinazione e brutalità. Lo stupratore in realtà ha pianificato il suo crimine con una strategia dove l’intelligenza perversa ha indubbiamente fatto la sua parte. C’è quasi sempre – in maggiore o minore misura – una sLeggi di più
Il titolo del Convegno è accattivante. “Aiutami a crescere!! Risorse personali, risorse relazionali e percorsi terapeutici per il trauma infantile”! Mi è venuta voglia di parteciparvi leggendo la brochure ed analizzando i contenuti.  Un altro titolo molto stimolante è quello della relazione di Claudio Foti: “Come sopravvivere al trauma aiutando se stessi e gLeggi di più
Una buona mira e il tiro al bambino prosegue con successo da parte dell’esercito di Israele con l’appoggio operoso delle truppe di Hamas. Bambini colpiti da bombe e missili mentre corrono sulla spiaggia o mentre giocano al parco giochi. Non inganni il conflitto fra gli uni e gli altri, a vincere è la logica simmetrica dell’illusione guerrafondaia che mira a Leggi di più
  Ci sono quattro ordini di ragioni per cui la violenza all’infanzia ed in particolare l’abuso sessuale può risultare impensabile ed in qualche misura inaffrontabile da parte della comunità adulta, da parte degli stessi operatori che dovrebbero riconoscere e contrastare quella violenza, da parte degli stessi esperti chiamati all’accertLeggi di più
I bambini vittime di abuso e maltrattamento, così come gli adulti che hanno subito tali eventi nell’infanzia, sono persone ferite e hanno diritto ad essere curate. Con il vostro aiuto ci impegneremo, nel biennio 2014/2015, a svolgere gratuitamente o a tariffe agevolate, almeno 1000 ore di interventi psicoterapeutici e di sostegno a favore di persone vittime Leggi di più
  L’oncologia che cura salva il corpo ma non la mente: la necessità di una diagnosi differenziale del ptsd per evitarne la cronicizzazione nei pazienti oncologici. Lina era una donna di 42 anni a cui, durante un controllo di routine, hanno diagnosticato un carcinoma in stadio avanzato allo stomaco: si rendeva necessario un intervento nelle successive 36Leggi di più
  Veronica si sposta nel mio studio passando di sedia in sedia. Ci sono tre sedie: su una di queste Veronica diventa una madre dominante e spietata, capace di usare il ragionamento per colpevolizzare aspramente la figlia, in un’altra sedia Veronica esprime la parte di un adulto accudente che cerca di interagire con le parti bambine. Veronica si siede suLeggi di più
Nei suoi 22 anni di attività il Centro Studi Hansel e Gretel ha sviluppato una forte attenzione nei confronti delle madri che vivono il dramma dell’incesto o della vittimizzazione sessuale dei loro figli da parte di adulti all’interno o all’esterno della famiglia. Potremmo parlare di attenzione ai genitori (più frequentemente madri, ma talvolta anche padri oLeggi di più